Herz  Spedizione gratuita per ordini superiori a € 250 (IT)
Herz  Pagamenti sicuri con crittografia SSL
Herz  Servizio clienti:+4903042805260

Babyparty - La nuova moda americana

Babyparty

Ma cosa sarà mai un "babyparty"?

Urrà, manca poco! La gioia del futuro lieto evento viene non solo negli Stati Uniti, ma sempre più anche in Germania doverosamente festeggiata. Abbiamo raccolto qui di seguito tutte le informazioni per avere un'idea precisa della cosidetta "„baby shower“, e su chi dove, come e quando la organizza. In questo modo anche il Suo personalissimo babyparty potrà avere luogo in men che non si dica e preparato fin nei minimi dettagli.

Tradizionalmente si tratta del festeggiamento organizzato per una futura mamma in gioiosa attesa dell'arrivo di un bebè. I partecipanti (per lo più donne) sono amiche e parenti, che intendano festeggiare assieme ed in onore della gestante un'ultima volta, prima che questa diventi mamma a tutti gli effetti - e la sua attenzione per un bel po' si concentri solo ed esclusivamente sul pargoletto. Gli invitati ricoprono letteralemente di doni la festeggiata e s'intrattengono qualche ora serenamente, giocando a divertenti giochi tematici, mangiando e bevendo insieme in maniera conviviale. Mentri gli ospiti brindano al meraviglioso nuovo arrivo con i bicchieri colmi di prosecco o Champagne, la futura mamma si gode deliziosi succhi di frutta e cocktails analcolici.


Domande e risposte frequenti a proposito di un babyparty

Quando si allestisce un babyparty?

Non esiste periodo di tempo stabilito per un babyparty. Generalmente avviene all'incirca due mesi prima del giorno previsto per la nascita, perciò la futura mamma si trova già in avanzato stato di gravidanza, pur tuttavia non a ridosso del parto. Per organizzare questo festeggiamento alla perfezione e permettere a tutti gli invitati di trovare l'incastro giusto in agenda, di consiglia fortemente di pianificarne la data con largo anticipo. L'ideale è scegliere il sabato come giorno della settimana. Così anche gli amici ed i parenti che abitano lontano, avranno tutto il tempo di arrivare e comodamente ripartire. Talvolta i babyparty vengono organizzati appena dopo la nascita della bambina o del bambino, in modo che gli ospiti diano il benvenuto come si deve al bebè, felicitandosi con i neo genitori.

Qui un'invito esclusivo pronto per la stampa scaricabile in PDF
Babyparty

Chi organizza il babyparty?

Nella maggior parte dei casi sono le amiche o le parenti strette ad organizzare la festa, cosicché la futura mamma non si debba preoccupare di nulla. Sono sempre loro a spedire i bigliettini d'invito, ad occuparsi sia delle decorazioni sia del rinfresco, e ad escogitare gli intrattenimenti più divertenti. Piccoli doni o regali più importanti possono venir messi insieme collettivamente, di modo che per esempio, diano un contributo sostanziale alla lista del primo corredino, oppure semplicemente realizzati in maniera individuale e creativa.

Attrazione speciale resta la festa a sorpresa. Così la futura mamma non avrà proprio alcun tipo di pensiero sull'intrattenimento di ospiti o cose simili in fase preparativa e potrà godersi a pieno la bellissima emozione. Si consiglia a tal fine inoltre di coinvolgere anche il padre del nascituro nella pianificazione dell'iniziativa, in quanto potrà sicuramente non solo dare preziose indicazioni nonché consigli mirati per il completamento del corredino, ma anche fare in modo che la futura mamma non abbia altre incombenze o appuntamenti altrove proprio il giorno prefissato per i festeggiamenti.



Babyparty

Dove si svolge un babyparty?

E' una pura questione di gusti, se l'evento sia da organizzare a casa della futura mamma o presso un suo conoscente, e dipend da quali siano le rispettive caratteristiche del luogo dove ci si trova. In estate un party in giardino è la soluzione ottimale. Per una baby shower a regola d'arte sono poi d'importanza strategica gli abboddi giusti. Qui ci si può sbizzarrire fino a diventare sdolcinati. Stelle filanti, ghirlande, palloncini colorati e tovaglie dalle simpatiche decalcomanie sono rigorosamente richieste per un party azzeccato. Di solito questo tipo di feste hanno anche un tema o uno slogan divertenti, che inneggiano dall'alto della cornice della porta d'ingresso a caratteri cubitali. Altro ruolo fondamentale è giocato senza dubbio dalle leccornie riservate agl'ospiti. Nelle feste in giardino si preparerà una grigliata collettiva. Di pomeriggio possono venire serviti deliziosi dolcetti guarniti da graziosi motivi. Frutta, pietanze succulente, bocconcini e simili prelibatezze sono indicati per la serata.


Babyparty

Cosa succede durante un babyparty?

Per non sollecitare eccessivamente la futura mamma, i babyparty vengono organizzati generalmente nel pomeriggio oppure alle prime ore della sera. Il momento clou di ogni singolo babyparty è quello degl'ingegnosi giochi a tema dedicati al nascituro ed all'essere mamma. Così ad esempio una gara a cambiare un pannolino diventa un ottimo espediente per rompere il ghiaccio - specialmente se i partecipanti tra loro non si conoscono tutti. Anche una partita a misurare con della carta igienica la circonferenza del pancione è un'altra ottima idea per riscaldare l'atmosfera. Chi si avvicina di più al valore effettivo, riceve in premio un cocktail preparato in un biberon. Col "gioco del pannolino di cioccolata", il divertimento è assicurato. Si fanno sciogliere qualità diverse di cioccolato in altrettanti pannolini. Gli ospiti riconoscono quindi dall'odore (o addirittura dal sapore?!), di quale tipo di cioccolato si tratti.


Babyparty

5 consigli utili per un babyparty perfetto

1. Scegliere la data per tempo e spedire gli inviti con largo anticipo

Per dare la possibilità anche a coloro che abitano lontato di poter pianificare nel giusto tempo il proprio viaggio, la data prefissata deve essere comunicata con un discreto anticipo. Una volta compilata la lista degli invitati, vengono spediti i biglietti di invito per posta e la successiva fase organizzativa può avere inizio.

2. Decidere il posto adatto

Dove far avvenire il tutto? Questo dipende tanto da quanti ospiti effettivamente parteciperanno alla festa, quanto dalle caratteristiche del luogo in cui ci si trova, nonché da preferenze esclusivamente personali. Certamente l'esclusione dell'appartamento della futura mamma come possibile luogo per l'evento, sarà la scelta dal minor dispendio di energie per lei.

3. Progettare le idee regalo

Per evitare doppioni, è vivamente consigliata la stesura di una lista regali. In questo frangente è necessario prendere contatto nuovamente col padre del bebè o con una stretta confidente della futura mamma. Così sarà fin da subito chiaro, che cosa serva effettivamente e cosa sarà davvero ben accolto.

4. Concepire un intrattenimento appassionante

Per quanto riguarda i giochi, non è necessario siano il più possibile, piuttosto che appassionino per la loro creatività e coinvolgano tutti gli invitati. E' molto importante però non dimenticare le esigenze della futura mamma anche nel pieno dell'euforia. Eccessiva baldoria risulterà inopportuna.

5. Organizzare addobbi e rinfresco

Ugualmente che il babyparty diventi una festa in giardino oppure sia un confortevole pomeriggio passato a prendere caffè e squisiti dolcetti graziosamente decorati - il minior dispendio di energie si avrà semplicemente dividendosi i compiti nella preparazione delle pietanze. In questo modo ciascuno darà il suo piccolo contributo per la riuscita dell'iniziativa. Lo stesso vale per le decorazioni. Niente è più divertente del faidaté collettivo di addobbi e quant'altro!


Babyparty

Il regalo ideale per un babyparty

La catenella porta ciuccio

Rispondere a quale sia il presente ideale da portare in regalo non è per niente facile. Certo il dono dovrebbe essere pratico, ma allo stesso tempo anche strettamente personale e non troppo costoso. A fianco delle classiche torte di pannolini una catenella porta ciuccio è una trovata semplicemente geniale. Quest'ultima può venir concepita e realizzata in maniera del tutto individuale e per l'occasione è un regalo utilissimo. La catenella porta ciuccio si attacca direttamente alla tutina o al vestitino del bebè ed impedisce che il succhietto cada a terra o venga perduto, quando il piccolo lo sputa. E specialmente la catenella si rivela essere poi un divertentissimo giocattolo, che agisce da stimolo sensoriale ottico e tattile. Grazie alla vasta scelta di perline in legno, dai colori vivaci, duttili accessori all'uncinetto, affettuosissimi, simpatiche perline con motivi e lettere dell'alfabeto per comporre i nomi propri che si desiderano in maniera del tutto personalizzata, si darà forma senza grossi dispendi di energie ad un piccolo gioiello unico nel suo genere per la futura mamma ed il nascituro, che sarà sempre ben apprezzato. In maniera altrettanto facile e con gli stessi materiali a disposizione, si possono realizzare fantastici sonagli ad anello per esperienze tattili infantili e le catenelle porta ciuccio singole o doppie per passeggini e carrozzine.

Qui brillanti spunti per l'assemblaggio delle catenelle porta ciuccio



Ulteriori suggerimenti e manuali per magnifiche catenelle porta ciuccio

Vademecum del ciuccio Catenella porta ciuccio fai da te Catenella porta ciuccio fai da te
Copyright © 2011 - 2018 www.schnullerkettenladen.de